Odore di chiuso

Odore di chiuso In un castello della Maremma toscana popolato da una nobilt tenacemente dedita al nulla e dalla numerosa servit arriva un venerd di giugno del il baffuto e sornione Pellegrino Artusi A interro

  • Title: Odore di chiuso
  • Author: Marco Malvaldi
  • ISBN:
  • Page: 105
  • Format:
  • In un castello della Maremma toscana, popolato da una nobilt tenacemente dedita al nulla e dalla numerosa servit , arriva un venerd di giugno del 1895 il baffuto e sornione Pellegrino Artusi A interrompere le placide giornate che scorrono tra il giardino e la tavola, le chiacchiere e i pettegolezzi, piomba gelido il delitto In un crescendo di situazioni comico grottesche, il caso del maggiordomo avvelenato e della schioppettata al barone Romualdo verr risolto grazie all acume e alla saggezza dell Artusi, novello detective.

    • [PDF] Í Free Read ✓ Odore di chiuso : by Marco Malvaldi ¶
      105 Marco Malvaldi
    • thumbnail Title: [PDF] Í Free Read ✓ Odore di chiuso : by Marco Malvaldi ¶
      Posted by:Marco Malvaldi
      Published :2018-08-23T05:01:42+00:00

    About " Marco Malvaldi "

  • Marco Malvaldi

    Marco Malvaldi Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Odore di chiuso book, this is one of the most wanted Marco Malvaldi author readers around the world.

  • 865 Comments

  • Dal blog "Appuntario" :Siamo nel 1895.In un vecchio castello della Maremma toscana, vive il barone Romualdo Bonaiuti, avulso dalla società contemporanea e legato ancora ad antichi privilegi nobiliari, insieme ai tre figli : il maggiore Gaddo, poeta dilettante e schifiltoso, che spera sempre in un incontro col celebre Giosuè Carducci, il minore Lapo, buono a nulla e dongiovanni, la figlia Cecilia, intelligente ma chiusa nel suo spazio femminile, in più, l'anziana e opulenta baronessa Speranza, [...]


  • Più che un giallo sembra una pièce teatrale. In uno scenario toscano fine ottocento si muovono con buona rotazione i vari protagonisti di questa divertente commedia. Attore di grido della compagnia è il grande Artusi sommo pontefice della cucina tradizionale ancora in auge presso le nostre nonne. Malvaldi è stato sia bravo che insolito, per chi lo conosce, ad uscire dagli schemi del "Bar Lume" che gli ha dato visibilità e fama.Buffo che non potendo imitare l'inarrivabile Agatha Christie abb [...]


  • Non svolgendosi al Bar Lume, ma in un castello a fine '800, i primi capitoli sono necessariamente dedicati a descrivere i personaggi e la situazione.Poi arriva il delitto e si ritrova il solito Malvaldi disincantato e arguto.Tra i personaggi c'è anche Pellegrino Artusi, che, oltre ad essere l'eclettico autore del famoso ricettario, assume il ruolo dell'acuto osservatore che dà all'investigatore gli spunti decisivi per risolvere il giallo.Quando il colpevole sembra individuato, emergono nuovi d [...]


  • Il libro si lascia leggere con piacere, ma non è riuscito ad appassionarmi e coinvolgermi come invece mi aspetterei da un giallo.Comunque alcuni passaggi sono apprezzabili, come la metafora della maionese per l'unità d'Italia e la citazione di Arthur Conan Doyle / Sherlock Holmes: "Eliminate l’impossibile. Quello che resta, per quanto improbabile, dev’essere per forza la verità."


  • E' il primo libro di Malvaldi che leggo e mi riprometto di cercare anche gli altri che immagino almeno altrettanto godibili. Scrittura leggera e per nulla impegnativa ma molto godibile. Personaggi ben delineati, trama forse un pochino esile dal punto di vista del giallo classico ma divertente. Una bella trovata quella di inserire nel romanzo un personaggio come Pellegrino Artusi che per fortuna non si mette a indagare,(il libro sarebbe scaduto nel banale) ma arricchisce sicuramente la trama con [...]


  • Ho comprato questo libro dopo aver letto i vari delitti del Barlume. Ambientazione diversa in cui compaiono personaggi noti e meno. Piacevole lettura, forse un po' più lento dei piacevolissimo "Barlume". Consigliato comunque


  • Raffinato, piacevole, ben scritto e molto divertente. Un bel giallo classico, che scorre leggero e arguto lasciando al lettore un piacevole retrogusto di buonumore. Contro il logorio del Barlume, un Malvaldi in splendida forma!


  • Il mio primo audiolibro si è rivelato un'ottima scelta! Simpatica la storia e divertentissima la lettura di Benvenuti. Spero che l'attore si cimenti con qualche altro romanzo toscano.


  • Post Your Comment Here

    Your email address will not be published. Required fields are marked *